Dintorni

Guida

Feniglia, Ansedonia e il Chiarone

Ci sono chilometri di spiagge meravigliose sulla costa che da sud a nord si allunga davanti a Capalbio. Dalle calette rocciose intorno a Talamone alle spiagge sabbiose verso Pescia Romana e Montalto. Tuttavia, le tre spiagge che sentiamo di consigliare sono il Chiarone, Ansedonia e la Feniglia. Il Chiarone e Ansedonia hanno un’ampia area parcheggio in prossimità dell’arenile e la Feniglia ha ampi parcheggi all’ingresso della Pineta fin sulla spiaggia, nonché posti auto privati dedicati ai clienti stagionali degli stabilimenti.

Il Chiarone si trova in direzione Roma Sud dall’Aurelia a soli 14 Km da Capalbio e ospita diversi bagni attrezzati, ciascuno con proprio punto di ristoro e noleggio ombrellone. L’acqua è cristallina ma diventa subito profonda, dunque è opportuno accompagnare i bambini piccoli nell’acqua. Tra uno stabilimento e l’altro vi sono anche distese di spiaggia libera.

Ansedonia si raggiunge dalla prima delle due uscite segnate come Ansedonia in direzione Nord a 15 Km sull’Aurelia verso Grosseto. Anche qui la quantità di stabilimenti e spiagge libere offre ampia scelta. I parcheggi e i punti di ristoro non mancano. Questa linea di costa termina a ridosso del bellissimo promontorio roccioso dove si trova la famosa Tagliata Etrusca.

La seconda uscita segnata Ansedonia, invece, porta alla Feniglia. La spiaggia si sviluppa lungo una striscia di terra che unisce il promontorio dell’argentario a Porto Ercole, senza interruzioni in una distesa di sabbia bianca finissima con alle spalle una pineta ed un bosco di macchia mediterranea che raccoglie diverse specie di animali selvatici nell’area protetta. La parte in prossimità degli stabilimenti è già bella di suo, ma la parte più affascinante rimane sicuramente quella più lontana, raggiungibile sia a piedi sia in bicicletta attraversando la pineta. Il mare è caldo, trasparente e pulito, e degrada molto lentamente. Questo lo rende maggiormente adatto ai piccoli.

Orbetello, Monte Argentario e Grosseto

Orbetello era un insediamento prima Etrusco e poi Romano, costruito in pietra locale. Sorge in mezzo all’omonima laguna ed è unita al Monte Argentario da una strada costruita su un terrapieno artificiale che divide la laguna in due specchi d’acqua (“Laguna di Levante” e “Laguna di Ponente”). Affascinante cittadina ricca di negozi, bar e ristoranti offre molto dal punto di vista ricreativo e culturale. Il Monte Argentario è il promontorio che si trova al di là della diga di Orbetello e si protende nel Mar Tirreno. Ricco di boschi, il territorio offre dalla punta più alta panorami mozzafiato e degrada su una meravigliosa costa frastagliata che ospita spiagge e calette, per lo più raggiungibili per mare o a piedi. I due maggiori centri abitati sono il caratteristico Porto Ercole e Porto Santo Stefano da cui partono le principali linee marittime di traghetti e aliscafi per le isole. Grosseto è il capoluogo più a sud della Regione Toscana. Il centro storico con le sue caratteristiche chiese, conventi e abbazie di epoca medievale e rinascimentale meritano una visita.

Verso Siena

Dirigendosi a Nord attraversando la suggestiva Val d’Orcia, si incontra la piccola frazione di Bagno Vignoni, nota sin dai tempi dei Romani per le acque termali che sgorgano calde dalle falde sotterranee di origine vulcanica. Al centro del borgo si trova la piscina di origine cinquecentesca. Poco più a Nord, la splendida Siena, patrimonio dell’UNESCO e rinomata oltre che per il caratteristico palio che si tiene due volte l’anno, anche per il suo straordinario patrimonio storico, artistico, paesaggistico e per la sua sostanziale unità stilistica dell’arredo urbano medievale in cotto e in pietra bianca e nera.

Verso Est a Saturnia e Bolsena

A Est, sulla strada verso il Lago di Bolsena si incontrano due bellissimi borghi, Pitigliano e Sorano, entrambi ricchi di storia Etrusca, Romana e Medievale. Sempre in questa direzione le Terme di Saturnia. Ci si può immergere sia nelle suggestive piscine naturali con le cascatelle immerse nel verde e sempre aperte e gratuite sia nella grande piscina presso l’albergo, a pagamento. Bolsena invece è un’incantevole paesino incastonato in alto su una collina intorno all’omonimo lago di origine vulcanica e dove si trovano anche Capodimonte e le graziose spiagge sul lungolago.

Costa Nord

Percorrendo la costa a Nord di Orbetello si incontra l’antico porto di Talamone situato su un promontorio all’ingresso del Parco Regionale della Maremma. La costa qui è rocciosa e affascinante, con calette nascoste e spiaggette a ridosso della tipica vegetazione mediterranea. Ancora più a Nord sorge Castiglione della Pescaia, una fortezza medievale che domina su un mare cristallino, la riserva naturale di Diaccia Botrona e le rovine etrusche di Vetulonia.

Verso Sud

A pochi chilometri dal mare, in direzione Roma, si trovano due rinomati centri Etruschi e borghi meravigliosi: Tarquinia, con il suo Museo Etrusco e le tombe visitabili di Vulci e Tuscania, interamente costruita in tufo e circondata da mura. Civitavecchia è un porto moderno e funzionale, attivo e pieno di vita e di negozi. Oltre alle rovine etrusche e romane, il grande forte Michelangelo merita una visita.

Parchi Nazionali e boschi

Nell’entroterra si raggiunge il Monte Amiata un vulcano estinto su cui è cresciuto un ricco bosco e su cui sorgono numerosi borghi come Castel del Piano, Bagnore, Santa Fiora e Abbadia San Salvatore. Poco più a Nord di Orbetello si possono prenotare visite al Parco Regionale della Maremma un ambiente selvaggio e naturale dove la tipica vegetazione della macchia mediterranea si alterna al fitto sottobosco ricco di diverse specie animali. Le spiagge incontaminate sono raggiungibili in bicicletta. Vi sono numerosi percorsi di trekking, ma bisogno prenotare nella vicina Alberese.

Per i bambini

A Follonica, a Nord di Grosseto, vi è il Parco Acquatico Acqua Village. Sulla Laguna di Orbetello si trova un’ottima scuola vela con imbarcazioni di diversa metratura. Ovunque nell’entroterra si trovano maneggi che offrono sia lezioni private sia passeggiate caratteristiche in luoghi non raggiungibili normalmente. Ad Ansedonia, dalla parte della Feniglia vi è un noleggio di biciclette e di quad e campi da tennis con insegnanti per lezioni individuali e di gruppo.

*clicca sull’immagine per ingrandire

Mappa